Feng Shui: abitare in armonia con la natura

Scritto su www.econote.it
Feng Shui è un termine di origine cinese e significa letteralmente vento (Feng) e acqua (Shui) :due elementi che plasmano la terra e che col loro scorrere determinano le caratteristiche più o meno salubri di un particolare luogo.
L’obiettivo di questa disciplina è che le persone entrino in sintonia con l’ambiente e possano vivere in armonia con esso.
Il feng-shui è infatti una delle più importanti arti orientali e può essere di supporto all’architettura, in particolar modo alla progettazione  mettendo a disposizione conoscenze in fatto di energie, qualità dei materiali, di come orientare e costruire le abitazioni per renderle più vivibili ed a misura d’uomo. Quindi una disciplina sofisticata che coniuga sensibilità, astrologia, analogie, simbolismi, tradizioni, leggi mediche, leggi spirituali e leggi energetiche.
Si basa in realtà su 5 elementi:

Fuoco, acqua, terra, metallo e legno che derivano direttamente dalla natura e rappresentano un dinamico processo vitale di nascita, lotta e trasformazione.
Il Fuoco:è un elemento molto potente, in quanto può diffondersi in tutte le direzioni possibili, è molto caldo e può facilmente sfuggire al controllo.
L’Acqua:quando sprigiona tutta la propria potenza,  può essere più forte del fuoco. Inoltre questo elemento nel feng shui è chiamato yin che con lo yang cioè il vento è inteso come equilibrio dinamico.
La Terra:il cuore del Feng Shui,  può essere generata dalle ceneri del fuoco e distrutta dal legno, in quanto gli alberi vi affondano le proprie radici. Per questo motivo, la terra rappresenta tutto ciò che dà nutrimento.
Il Metallo:tagliente, appuntito e freddo. A differenza degli altri elementi è inflessibile e rappresenta prosperità.
Il Legno: simboleggia la vita e la crescita. Può essere distrutto da fuoco e metallo, ma l’acqua fa sì che possa crescere.
Solo quando i cinque elementi sono in sintonia tra loro un flusso di energia ottimale può essere garantito.
Con questa disciplina infatti è possibile individuare la giusta ubicazione di una casa all’interno di un lotto di terreno, la posizione più indicata di un mobile in un ambiente ed ancora la scelta del tempo e del giorno in cui costruire od attuare ristrutturazioni o cambiamenti, permettendo di sfruttare i benefici dell’energia vitale in cui l’uomo è immerso.   L’applicazione di questi principi fa si che si crei nella propria casa un luogo di pace e armonia.
Se continuerete a seguirci, nei prossimi articoli vi elencheremo come progettare con questa disciplina i vari spazi di una casa, come progettare un giardino o per esempio utilizzare nei modo giusto i colori in un ambiente!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *