Alla scoperta della Costiera Amalfitana: 12 km di escursione da Pontone ad Amalfi

Questa è una di quelle escursioni da non perdere, che consiglierei a chiunque voglia conoscere una Costiera Amalfitana insolita, scoprendola “dal di dentro” e godendo di meravigliosi panorami, della natura che la caratterizza e dell’architettura che ben si concilia con il territorio.

Potreste  vivere una giornata entusiasmante come è capitato a me! 
Il percorso, lungo 12 km, tutto rigorosamente fatto a piedi  è strutturato nelle tappe di Pontone, Minuta, Scala, Ravello, Marmorata, Atrani e Amalfi. 

Attrezziamoci comodi!

Un primo consiglio è quello di dotarvi  di scarpe da ginnastica e vestiario comodo per mettersi in marcia tra scale e sentieri alla scoperta di natura e luoghi nascosti. Si perchè potreste conoscere i veri abitanti di quei luoghi naturali come coleotteri neri,  processionarie, bruchi, asinelli e non solo, ma imbattervi in varie specie di piante e fiori, come la coronilla, la ciazio, l’albero di giuda. Oltre che godere della visione di splendidi terrazzamenti di limoni e olivi.

Camminare in questi luoghi significa, però, anche viverne la storia e la cultura attraverso le innumerevoli e splendide architetture: 
infatti, ci si imbatte nell’ antropizzazione del paesaggio, che inizia già da molto lontano, dai Romani fino al 900, ma ben si armonizza con il territorio naturale circostante.  Da alcuni dei punti più panoramici del percorso è possibile ammirare Atrani e la Torre dello Ziro con i suoi resti di mura che appartenevano alla cinta di castelli ora in gran parte scomparsi.
A Pontone è possibile visitare i resti della chiesa romanica di Sant’Eustachio del 1100 e la chiesa di S.Giovanni Battista  del XII sec. A Scala invece il bellissimo Duomo di San Lorenzo  con la sua cripta. Giunti poi nella piazzetta principale di Ravello a dominarla c’era il suo duomo, cittadina inoltre importantissima per le sue famose ceramiche.

Discesa verso Amalfi

Da Ravello poi si inizia una lunga discesa, fatta di scale ripide che portano fino alla regina della costiera, la splendida Amalfi
Tutta l’escursione, fatta di circa 7 ore di cammino è  incorniciata dalla bellezza di panorami e paesaggi che vi toglieranno il fiato, da un favoloso azzurro del mare che si confonde con quello del cielo e che riposa gli occhi e rasserena l’anima. 

Che dite vi ho convinto? Venite a conoscere la Costiera Amalfitana, con i suoi innumerevoli sentieri percorribili, e perdervi tra colori e sapori,  vi assicuro non ve pentirete. Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *