Un weekend per le feste in Umbria

Scritto su www.econote.it
Eh si… questo è un week end che consiglierei proprio a tutti per le feste natalizie ma non solo, anche e principalmente per staccare la spina dalla quotidianeità spesso troppo frenetica delle nostre città e per ritrovare quel senso di pace e serenità che solo una regione come l’Umbria sa donare.
Sulla scorta della mia esperienza, vi consiglierei di soggiornare in uno dei tanti agriturismi in provincia di Perugia, io per esempio ne ho trovato uno molto carino a Civitella d’Arna che mi ha permesso di godere di bellissimi panorami naturali, tra ulivi e vigne e assoporare cibo locale e fatto in casa.
Il ricordo più bello, inoltre, era quello del profumo della legna dei camini accesi al mattino!!
Perugia (3)
Questa collocazione, un po’ strategica, mi ha permesso poi di raggiungere in soli 20 minuti la cittadina di Perugia, di fondazione etrusca,  ricca d’arte, di storia e monumenti già addobbata a festa per il Natale e visitare il suo centro storico che attraverso le numerose scale mobili e facilmente accessibile senza l’utilizzo dell’auto, rigorosamente lasciata in parcheggio. Il fulcro della città è il Corso Vannucci, via dei negozi e delle più famose architetture, come: Palazzo dei Priori, la Sala dei Notari, la Fontana Maggiore, la Cattedrale di San Lorenzo. Inoltre nota per la produzione della cioccolata e per l’evento Umbria Jazz ed è una delle città universitarie per eccellezza.
Si sa inoltre che arrivati in Umbria la tappa fissa è ad Assisi, alla scoperta della Vita di San Francesco, distante poco più di 20 minuti da Perugia. Assisi è veramente una cittadina deliziosa, ricca di monumenti e di numerosissime chiese inoltre, la più importante ovviamente è La Basilica di San Francesco dove sono  presenti i famossisimi affreschi di Giotto che celebrano la vita del santo, a cui non si può non fare tappa. I mesi invernali e specialmente quelli natalizi la rendono un po’ più speciale del solito con la presenza di tanti mercatini e luci ad addobbarla!
E se non temete un’oretta di auto da Assisi, si può giungere a  Gubbio, la cittadina mediovale dove avvenne la conversione di S.Francesco, ma divenuta nota con la serie di Don Matteo, e che ogni anno all’Immacolata sulla sua collina accende l’albero di Natale più grande del mondo. Famosa anche per Palio della Balestra che si tiene solitamente verso fine maggio. Il centro storico non è molto grande, con numerosi negozietti di vario artigianato,  si gira in poco più di un’ora, ovviamente se amate godere come me dei panorami e dei monumenti le ore possono diventare anche 2, 3, 4 etc…!
Allora che dire se volete unire a delle giornate spensierate la bellezza dei paesaggi e dei monumenti non potete che seguire il mio consiglio.
L’Umbria…Perugia, Assisi e Gubbio vi aspettano!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *